Immaginesito2

A partire dal 15 di agosto 2014 il Decreto Balduzzi ha stabilito che tutti gli esercenti una professione sanitaria avessero L'Obbligo di stipulare una copertura assicurativa per la tutela dei rischi derivanti dalla Responsabilità civile professionale. Tale obbligo pertanto riguarda anche tutte le Farmacie, i titolari di Farmacia e tutti i farmacisti anche se dipendenti.

Per far si che le Farmacie potessero ottemperare all’obbligo di legge fissato dal Decreto Balduzzi, abbiamo realizzato una convenzione con Federfarma:

Convenzione Base:
Federfarma Nazionale ha stipulato direttamente, per il nostro tramite, un contratto attraverso il quale assicura tutte le Farmacie associate, con un massimale di 250.000 Euro per sinistro/farmacia.

Convenzione "integrativa 1”:
Riservata alle Associazioni Provinciali, a copertura della RCP delle farmacie associate alle Associazioni Provinciali aderenti, con massimale di 250.000 Euro per sinistro/farmacia.

Convenzione "integrativa 2”:
È una polizza collettiva ad adesione volontaria, le Farmacie potranno aderire integrando così la copertura base. Prevede l'innalzamento del massimale della copertura di Responsabilità Civile Professionale portandolo a 1.000.000,00 di Euro, inoltre assicura la Responsabilità Civile verso Terzi (RCT) e la Responsabilità Civile verso i Prestatori d'Opera (RCO) con un massimale di 1.000.000,00 di Euro.
E' importante sottolineare che le coperture prestate attraverso la Convenzione "integrativa 2" intervengono a tutela della Farmacia, del titolare e dei farmacisti dipendenti, ottemperando in maniera compiuta tutti gli obblighi previsti dalla legge sia per la farmacia sia per i dipendenti. Quest'ultimi infatti non dovranno stipulare singoli contratti.